image-142
 S i a m o  c o s ì
   associazione culturale

facebook
twitter
instagram

333 402 8845

Statuto

 

ART. 1 DENOMINAZIONE, SEDE


E’ costituita l’associazione denominata “Siamo Così”, da qui in avanti denominata “Associazione”, che ha sede a Roma in via Aristide Leonori, 67. E’ una Associazione culturale e sociale che discende dal relativo atto costitutivo tra privati.Il presente Statuto disciplina le funzioni dell’Associazione tra i singoli aderenti.Il trasferimento della sede all’interno del Comune di Roma non comporta la modifica del presente Statuto.

 

 

 

 

ART.2 SCOPO, FINALITA’ ATTIVITA’

 

 

 

L’Associazione ha lo scopo di promuovere e prioritariamente iniziative di carattere culturale e sociale (art 4 Cost.) al fine di sviluppare quanto segue:

·       argomenti riguardanti le donne nella società con lo scopo di attuare una rivendicazione del ruolo femminile diverso dagli stereotipi oggi promossi dal sistema massmediatico;

·       la diffusione e l’approfondimento di tutti i principi costituzionali, in particolare quelli relativi a:

-        vita, dal concepimento alla morte naturale;

-        famiglia (art. 29 Cost. e seguenti);

-        educazione (art. 30 Cost. e seguenti)

-        la libertà religiosa (art. 19 Cost.);

-        libertà di espressione (art. 21 Cost.)

-        diritto universale a nascere e vivere (art. 6 Dichiarazione dei Diritti Umani);

-        contrasto ad ogni forma di sfruttamento e mercificazione della persona;

-        l’introduzione e promozione della Dottrina Sociale della Chiesa;

-        progetti e servizi per cittadinanza, soci e simpatizzanti;

 

·       in ambito culturale si promuovono:

-        attività di formazione in vari ambiti della conoscenza attraverso corsi, cineforum, visite guidate, pubblicazioni editoriali e audiovisive;

-        attività artistiche attraverso concerti, spettacoli teatrali, laboratori artistici e mostre;

-        allestimento di biblioteche, audiovisivi ecc.;

 

·       in ambito sociale si promuovono attività di supporto alle famiglie:

-        allestimenti di centri di ascolto;

-        attenzione e sostegno alle persone disagiate con cessione gratuita di alimenti, beneficenza; 

-        attività ricreative quali momenti di convivialità, pellegrinaggi, viaggi;

-        attività che favoriscono l’inserimento sociale di persone con disabilità;

-        attività di consulenza e supporto didattico per giovani di età scolare e universitaria;

-        attività di orientamento al lavoro per giovani e per persone adulte che lo hanno perso;

-        attività rivolte alla socializzazione degli anziani e alla valorizzazione delle loro risorse umane;

-        attività volte alla integrazione e mediazione culturale con persone emigrate da altri paesi;

-        riqualificazione di beni pubblici inutilizzati o di beni confiscati alla criminalità organizzata, per le attività dell’Associazione.

 

L’Associazione inoltre può partecipare o promuovere attività di natura commerciale, purché in via residuale e finalizzate alla realizzazione degli scopi associativi.

L’Associazione potrà avvalersi dell’opera di esperti e consulenti di varie competenze interni ed esterni.

E’ consentita la collaborazione con altre associazioni, istituzioni e forze politiche aventi tematiche analoghe agli gli scopi dell’Associazione

 

 

ART. 3 ORGANI ASSOCIATIVI, OBBLIGHI E DIRITTI DEGLI ASSOCIATI

 

Iscritti all’Associazione

Si diventa soci mediante adesione ed eventuale versamento di un contributo associativo. Il Coordinatore ed il Presidente dell’Associazione sono scelti tra gli iscritti.

 

Simpatizzanti

Forniscono i loro dati per ricevere e diffondere informazioni sull’Associazione e partecipare alle iniziative.

 

 

Gestione dell’Associazione

L’Associazione è gestita da un Consiglio formato da:

-        il Presidente;

-        il Coordinatore;

-        7 consiglieri tra i quali sono scelti il Presidente, il Coordinatore ed il Tesoriere;

-        Eventuali Coordinatori territoriali a livello regionale nominati dal Consiglio.

I membri del Consiglio si adoperano a far funzionare l’Associazione ed a fornire l’organizzazione, gli strumenti e le risorse necessarie alle attività specifiche dell’Associazione stessa:

-        Studio, formazione e ricerca (competenza del Presidente);

-        Servizi ed organizzazione (competenza del Coordinatore);

-        Amministrazione (competenza del Tesoriere)

Il Consiglio può approvare regole specifiche di funzionamento organizzativo e amministrativo non in contrasto con lo Statuto.

 

Presidente 

Il Presidente è eletto dagli iscritti all’Associazione ogni 3 anni o a valle delle sue dimissioni;

-        rappresenta l’Associazione e ne garantisce la trasparenza;

-        garantisce l’informazione al coordinatore delle attività di competenza;

-        integra ed arricchisce la formazione degli iscritti;

-        stabilisce di concerto con il Consiglio i contenuti di conferenze ed incontri;

-        stabilisce gli studi e le tematiche di formazione.

-        Esprime e motiva il proprio consenso o dissenso sulla accettazione e la permanenza dei soci.

Il Presidente può essere rimosso dal Consiglio con maggioranza dei 2/3;  sceglie il Tesoriere.

 

Tesoriere

Il Tesoriere:

-        tiene la cassa dell’Associazione;

-        rendiconta le spese sostenute;

-        consegna i fondi necessari al Coordinatore o al Presidente.

Il Presidente deve essere informato di ogni movimento finanziario.

Il Tesoriere rappresenta l’Associazione a livello fiscale qualora necessario per attività che potranno essere successivamente definite.

Il bilancio dell’Associazione sia preventivo che consuntivo è approvato dal Consiglio e viene reso noto a tutti i soci.

 

Coordinatore

Il Coordinatore è eletto tra i tesserati ogni 3 anni e rappresenta l’Associazione per gli aspetti gestionali e organizzativi;

-        garantisce e cura l’informazione degli iscritti;

-        tiene traccia degli iscritti e dei simpatizzanti;

Il coordinatore può essere rimosso con la sfiducia dei due terzi del Consiglio.

 

Consiglieri

I Consiglieri sono eletti ogni tre anni tra gli iscritti.  In caso di dimissioni del Coordinatore, il Consiglio deve organizzare le nuove elezioni entro sei mesi.

 

 

ART.4 RISORSE E FINANZIAMENTO

 

Finanziamento

L’Associazione oltre alle quote associative, può’ accettare singoli beni e servizi messi a disposizione dai soci a titolo di contributo personale, debitamente registrate e ulteriori contributi volontari da parte degli stessi soci, per manifestazioni, attività, convegni, eventi, ecc. I beni resi disponibili dai soci saranno restituiti immediatamente su semplice richiesta. L’ Associazione non può accettare forme di finanziamento da esterni e offerte libere a qualsiasi titolo da parte di non soci, qualora non venga richiesta l’attribuzione del codice fiscale.

Il presente Statuto può essere modificato previa convocazione di apposita Assemblea dei soci, con la votazione favorevole della maggioranza degli iscritti presenti.

L’Associazione può essere sciolta con delibera all’unanimità del Consiglio o in Assemblea con votazione a maggioranza dei 2/3 dei soci; l’eventuale patrimonio disponibile sarà devoluto in beneficenza secondo le decisioni del Consiglio.

Il presente Statuto viene approvato nella sua versione iniziale dai costituenti l’Associazione.

 

 

                                         --------------

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder